.Santa Maria   .San Giovanni Battista   .Annunziata   .Convento Cappuccini   .San Martino   .Maria Regina della Famiglia

Chiesa Annunziata

Probabilmente esisteva già sin da epoche antecedenti, quale oratorio ad uso della Confraternita della Ss. Annunziata, della quale si ha notizia nella metà del XVI sec.. La campana reca la seguente iscrizione A.D. 1628; nel 1669 fu costruito, a spese e cura della Confraternita, l’altare di marmo verde di Calabria, sul quale è collocata la nicchia contenente la Statua della Pietà, gruppo ligneo seicentesco, di bottega napoletana. Altra statua è quella dell’Annunciazione, fine XVIII sec., anch’essa di bottega napoletana. L’angelo è d’ispirazione della scuola del Sammartino. Nel 1913, in seguito all’ampliamento della strada principale dell’abitato, fu demolita la parte anteriore della chiesa con la scalinata. Ad opera del parroco D. Francesco Adamo, la chiesa fu completamente rifatta ed allungata dalla parte posteriore. I due affreschi sulla facciata (opera di Zimmatore e Grillo) raffigurano a sinistra la statua dell’Addolorata, e a destra dell’Annunciazione. Nel 1953 è stata portata a termine la facciata con scalinata e balaustra, tutto in travertino lavorato. La chiesa è a una navata, con cappellina a destra, ed è ricca di arredi sacri di pregio.

testo ed immagini tratte dal libro : “Nocera… Immagini del passato”
a cura di Antonio Mendicino, Nicola Sposato e Giovanni Mendicino